Skip to content

Codice etico Marketerzeta

Principi fondamentali :
1. Marketerzeta è un’associazione di promozione sociale, che mette a disposizione le
competenze dei singoli a disposizione della community, il che si traduce nel massimo rispetto
di tutti i componenti dell’associazione e non.
2. La mission della community è permettere a qualsiasi persona di poter sviluppare il proprio
business con la formazione e il supporto pratico dei membri della community.
3. La vision della community è di creare giovani imprenditori indipendenti che potranno
approcciarsi al mondo del lavoro rinnovandolo con nuove idee e progetti.

Sezione 1 Processo Valutativo :
4. Un qualunque marketer non deve interferire se è a conoscenza che il prospect ha iniziato il
processo valutativo con un altro distributore;
5. In un processo valutativo, il prospect che chiede la volontà di aderire al processo valutativo o
al business con un altro distributore, deve essere libero di prendere questa decisione a patto
che la scelta non sia il risultato di un’ interferenza nel processo di valutazione da parte del
distributore;
6. E’ espressamente vietato convertire nel proprio team un prospect già invitato da altro
distributore in qualsiasi workshop, training o altro evento fisico e online;
7. Eccezioni riguardano i legami affettivi tra prospect e distributore. Durante il processo di
valutazione il prospect, venuto a conoscenza del fatto che nella stessa community ci sia un
distributore parente o amico stretto, è libero di scegliere se continuare il processo e/o
iscriversi con il distributore con cui ha il legame affettivo;
8. Se il prospect ha fatto tutto il processo valutativo o parte di esso con un distributore
conclusosi senza conversione, iniziando nel periodo successivo un n-esimo processo
valutativo del business ( anche dopo mesi) con un n-esimo distributore, l’ultimo distributore ha
la libertà di convertirlo nel proprio team;
9. E’ espressamente vietato creare gruppi whatsapp e social e/o gruppi/canali telegram in cui si
deridono e si attaccano parlando male di altri distributori;
10. E’ vietato attaccare parlando male dei distributori della stessa azienda anche se di una
community diversa dalla propria in chiamate online o dal vivo con i prospect.

Sezione 2 spostamenti tra team :
Cambio sponsor :
– il Marketer potrà richiedere il cambio sponsor solo se, con la sua upline, sono accadute
situazioni gravi
– Oppure potrà chiederlo se la propria upline ha totale mancanza d’interesse nel seguire il proprio
team perché ha lasciato definitivamente il network o non supporta senza giustificazione.
– Qualora si verificasse una situazione in cui un marketer vuole cambiare sponsor dovrà avere
l’approvazione di tutte le upline.
Cambio struttura :
– Il marketer potrà richiedere un cambio struttura solo se, con tutte le upline del team, sono
accadute situazioni gravi o c’è un totale mancanza d’interesse nel seguire il team.
Cambi Azinedali :
– Qual’ora il marketer decida di iniziare a collaborare attivamente con una community/azienda
che ha rapporti concorrenziali rispetto a MarketerZeta, questo perde ogni diritto di accedere ai
servizi offerti dalla community

Disposizioni finali
– In ogni situazione che viola il codice etico sarà compito del consiglio dei soci di ascoltare,
analizzare e prendere un decisione per risolvere le controversie create.
– Chi smette di far parte della community, ma diffama Marketerzeta con qualsiasi mezzo sarà
perseguibile penalmente.
– Chi infrange il codice etico di Marketerzeta riceverà una lettera di preavviso legale.